Clurican
             
   

S. Samuele martire
Menu
rubriche
mercatino online  
   
 

TORNA INDIETRO

 
 

Collegamenti tra casse acustiche

Ogni altoparlante raffigurato intende una cassa acustica.
Prima di collegare casse acustiche passive ad un finale o amplificatore bisogna tenere conto della loro impedenza, leggere dietro al finale o amplificatore l'impedenza da lui sopportata e di conseguenza fare i propri calcoli come sotto indicato, non collegare mai casse al finale o amplificatore che escono fuori impedenza da quella descritta dietro i finali o amplificatori, non rispettare questa norma potrebbe causare brusche interruzioni di suono a volumi più alti, o si può causare il danneggiamento del finale o amplificatore.

casse acustiche


entrambi gli altoparlanti hanno impedenza nominale identica. Il valore risultante sarà esattamente metà dell'impedenza di uno dei due altoparlanti.
Ad es. due casse di 4 ohm \in parallelo daranno un carico di 2 ohm.
Nel caso di due altoparlanti con impedenze diverse ad esempio 4 e 8 ohm, l'impedenza risultante sarà data dal prodotto delle singole impedenze diviso la loro somma

.......8x4.........
Z=---------=2.6
.......8+4.........

 

casse acustiche


Nei collegamenti in serie il calcolo dell'impedenza totale è semplicissimo, sommare le singole impedenze.

Z= 4+4= 8 ohm
Z= 4+8=12 ohm

 
 

Ai sensi della legge n.62 del 7 marzo 2001 il presente sito non costituisce testata giornalistica
Clurican.com non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità dello Staff
Clurican.com non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile dei loro contenuti.
Vietata la riproduzione anche parziale delle immagini
All Rights Reserved © 2017

Privacy policy